E’ stato un we veramente fitto, festine di bimbi gite all’osservatorio e anche un paio di pochette da cucire per ricorrenze varie, insomma peggio che lavorare 😉 . Ma andiamo con ordine, alcuni amici ci avevano parlato di osservatorio privato sui cimini e dell’idea di portare i bimbi ad osservare. L’osservatorio si trova all’interno di un agriturismo (per altro molto bello) e ci è sembrato un buon modo per passare la domenica. Il posto è veramente carino, c’è un laghetto e penso ci siano anche delle attività organizzate per passare tutta la giornata.

biolagoLa parte dell’osservatorio invece mi ha un pò delusa, al di la del fatto che faceva un freddo mortale, l’ho trovata veramente poco stimolante per i bambini e anche per noi tutto sommato. L’attività era divisa in due parti, una prima parte si svolgeva nel planetario e la seconda era di osservazione al telescopio.  Il problema fondamentale secondo me è il tipo dell’osservatorio non era minimamente in grado di coinvolgere i bambini, l’ho trovato noioso io stessa :(, e tra l’altro credo che avrebbe dovuto anche essere minimamente didattico anche con noi genitori perché non è detto che tutti sappiano il motivo di determinati fenomeni. La parte di osservazione al telescopio decisamente più carina ma anche li totalmente carente di spiegazioni. insomma sono rimasta un pò delusa, a Ciottolina è piaciuto molto pero osservare la luna e una stella e secondo me le sarebbe piaciuto molto di più se il tipo fosse riuscito a coinvolgere un pò di più i bambini. Tra l’altro neanche economico eravamo 3 famiglie e il tutto ci è costato 100 euro da dividere. Insomma avrete capito che non lo consiglio, un vero peccato perché il posto ha molte potenzialità e il tipo è anche simpatico solo che non è minimamente coinvolgente ne didattico ( o almeno non lo è stato con noi).

gufo2