Erano un pò di giorni che avevo voglia di intrugliare di nuovo in cucina, ma visto che faccio finta di essere a dieta mi stavo contendendo 🙂 ma l’avere gente a cena mi ha dato la scusa ideale per un dolcetto. In realtà avevo voglia di fare una cheesecake, ma visto che in quei giorni faceva incredibilmente caldo (incredibilmente nel senso che quest’anno l’estate c’è stata per finta) non mi andava molto di accendere il forno. Mi sono messa a spulciare un pò in giro e poi proprio a fagiuolo mi è arrivata la mail di un blog  che segue e che mi piace molto e li c’era una ricettina sfiziosissima linkata che faceva proprio al caso mio.

L’unico problema del dolce sono state le dosi…ne ho fatto tantissimo :), calcolate che mi ci sono venute 6 coppette monoporzione e uno stampo da 20 di diametro, ma era squisito ed è finito subito.

1/2 pacchetto di digestive
circa 170 ml di succo di limone
1 lattina di latte condensato
250 ml di panna
3 panetti di philadelphia
60 g di burro (fuso)

Sminuzzate le digestive (io l’ho fatto nel tritatutto ma in qualsiasi modo va bene) non troppo finemente, unite poi il burro fuso (che avrete fatto stiepidire) e mescolate bene il tutto. Lasciatelo da parte vi servirà dopo.

Montate la panna e mettetela da parte, volendo potete aggiungere un pò di zucchero.

Lavorare a mano o con il robot a bassa velocità la philadelphia fino a renderla cremosa, aggiungere poi il latte condensato e continuare a mescolare fino a che il composto non sia uniforme. Aggiungere il succo di limone e rendere di nuovo il composto uniforme, dopo di che aggiungete la panna montata e amalgamate il tutto.

Trasferite il composto negli stampini monoporzione in silicone o nella teglia. Se non avete uno stampo in silicone potete usare ad esempio anche uno stampo da plumcake in metallo ma dovete rivetire la superifice con la pellicola in modo che poi il dolce si stacchi dalle pareti senza difficoltà. Lasciate la pellicola un pò abbondate così potete usarla per sformarlo ;).

Gli stampini, le teglie ecc, non andranno riempiti fino al bordo con il composto perché sopra bisognerà farci uno strato di biscotto sbriciolato. Quando mettete il biscotto pressate un pò per farlo compattare. Dopo di che trasferite gli stampini in frigo per almeno 3 ore. Ma tirateli fuori un pò prima di servirli perchè altrimenti saranno un pò troppo duri e difficili da mangiare.

IMG_20140722_221511 (1024x768)

Rispondi