Vengo da un periodo stressantissimo per lo studio ed erano giorni ormai che non mettevo mano alla macchina da cucire. L’altro pomeriggio lo sclero, basta studiare ci voleva proprio far qualcosa di manuale che mi facesse staccare un pò la testa. E visto che c’era la festa della mamma di mezzo ho deciso di fare una piccola pochette da regalarle. Una cosa veramente facile utilizzando la tecnica di questa class. IMG_20140511_120334Ho usato vari ritagli che mi erano avanzati da altri lavoretti per la parte esterna e per la fodera un tessuto neutro che avevo da parecchio e che non mi ricordo assolutamente in cosa lo avevo già utilizzato. Tra l’altro non avevo l’imbottitura giusta da quilting  (è stata veramente una cosa estemporanea) quindi ho usato una robaccia sintetica che come potete vedere fa abbastanza schifo. Partite da un primo pezzetto di stoffa possibilmente quadrato e poi cucite intorno (tipo log cabin) le altre strisce, trapuntando via via a macchina. Non tagliate a misura l’imbottitura su cui trapuntate, tenetevi larghe. Quando siete più o meno alla misura desiderata taglierete a misura con il cutter. Io ho fatto due lati così e poi ho fatto una striscia più grande che ho utilizzato per la base della poschette che però non ho trapuntato (non ha l’imbottitura) e sulla quale quindi ho attaccato la teletta termoadesiva (fiselina) per dare un pò di struttura. IMG_20140511_151011

Rispondi